Tabella 15 : Esempio di valutazione dei criteri economici

Sampa questa pagina

L’ente procede ad una classifica delle offerte in base a 3 criteri generali:

  • L’ammontare dei costi di esercizio costituito dalla somma delle voci di spesa contenuti nell’offerta presentata (qui)
    • Costi materie prime;
    • Costi della mano d’opera;
    • Costi di gestione;
  • l’impatto economico derivante dagli investimenti proposti (qualora l’ente abbia previsto di farsi carico di tutta o una parte degli investimenti della SRC).
  • Il prezzo imposto al cliente finale : il commensale (prezzo giornaliero per le case d riposo, costo del pasto nelle scuole …).

Il peso dei punti assegnati a ciascuno dei tre criteri varia sensibilmente a seconda della politica attuata dall’ente in materia di ristorazione.

L’esempio della tabella 15 si basa sull’ipotesi di un ente che inserisce nel bando di gara un progetto di ristrutturazione generale dei locali adibiti a mensa. In questo caso una quota degli investimenti incide sul prezzo del pasto e la ripartizione dei 40 punti assegnati ai criteri economici viene eseguita nella maniera sottoindicata, tenendo conto dell’ipotesi di lavoro indicata al §2.4.2 :

Criteri Punti assegnati al criterio
I costi di esercizio 20
Gli investimenti 15
Proposte del candidato sul prezzo di vendita del pasto agli utenti della mensa 5
Totale criteri economici : 40

Contenuto della guida

Con il sostegno finanziario dell'EU
Grant Agreement
VS/2004/0655 SI2.39852