La selezione dell’offerta economicamente piu vantaggiosa

Sampa questa pagina

L’ente stila il capitolato d’oneri e il modulo di risposta, stabilisce le modalità di selezione dei candidati nonché le modalità di valutazione delle offerte. Infine, si passa all’analisi comparata per selezionare l’offerta economicamente più vantaggiosa.

Dopo avere svolto le tappe sopraindicate, i candidati dovrebbero essere invitati ad esporre oralmente l’offerta per fornire all’ente le spiegazioni e i chiarimenti necessari nonché le informazioni complementari che consentono una migliore comprensione dei testi scritti. La possibilità di conoscere direttamente i rappresentanti delle aziende di ristorazione collettiva è importante per un servizio nel quale, a parità di prezzo, è il personale a fare la differenza.

Per illustrare il metodo proposto, presentiamo di seguito un esempio teorico di analisi comparata delle proposte che indica i tre passi da seguire nella selezione dell’offerta economicamente più vantaggiosa :

1. L’analisi comparata delle offerte tecniche

L’ente deve valutare il livello di conformità di ciascun criterio, seguendo il sistema di valutazione scelto.

Nell’esempio proposto, gli offerenti ottengono un punteggio totale che varia a seconda del livello di conformità della loro offerta ai requisiti qualitativi fissati dall’ente:

In questo caso, l’offerta tecnica del candidato B ottiene il punteggio migliore di 45 su 60 punti disponibili.

Un suggerimento : l’analisi comparata si effettua offerta per offerta, in modo « verticale » come risulta dalle tabelle di seguito riportate. Tuttavia, una seconda lettura “orizzontale” consente di evidenziare le differenze qualitative tra le offerte proposte.

2. L’analisi comparata delle offerte economiche

Questa analisi viene svolta seguendo il sistema di valutazione e l’esempio illustrati.

Nota: nell’esempio proposto, l’analisi delle offerte economiche prende in esame il costo globale della prestazione, compresa l’incidenza degli investimenti

Tabella 21 : esempio di valutazione delle offerte economiche

Offerente Numero di punti assegnati ai criteri economici Offerta di prezzo % di scarto rispetto all’offerta più bassa Punteggio assegnato all’offerta economica
A 40 1 000 000 € - 40
B 40 1 200 000 € 20% 32
C 40 1 300 000 € 30% 28

L’offerta A è la più economica, mentre l’offerta B è la più qualitativa.

3. L’approfondimento delle analisi e dei punteggi tecnici ed economici per la selezione dell’offerta economicamente più vantaggiosa

In virtù degli equilibri fondamentali della gara , questa ultima fase consiste nel combinare i risultati dell’analisi comparata delle offerte tecniche e delle offerte economiche per ottenere una tabella di sintesi da usare come riferimento per la decisione da prendere :

Tabella 22 : sintesi generale delle offerte tecniche ed economiche

  Offerente A Offerente B Offerente C
Punteggio assegnato ai criteri tecnici 34 45 32
Punteggio assegnato ai criteri economici 40 32 28
Punteggio totale : 74 77 60

Nell’esempio proposto, l’offerta del candidato B presenta il miglior rapporto qualità/prezzo e risulta la più vantaggiosa. Se l’ente avesse limitato l’analisi a criteri esclusivamente economici questa offerta non sarebbe stata selezionata

L’esempio indica l’importanza di prendere in esame il valore totale di un’offerta, sia in termini di prezzo che di qualità, ossia “l’offerta economicamente più vantaggiosa ».

Tematica :

Promuovere il miglior rapporto qualità/prezzo nella ristorazione collettiva

Contenuto della guida

Con il sostegno finanziario dell'EU
Grant Agreement
VS/2004/0655 SI2.39852